domenica 16 dicembre 2012

Un pensiero per le persone morte nella strage in Cunnetticut


Ciao Ragazze,
Mi rendo conto che questo post sarà decisamente diverso dagli altri. Non riguarderà una review di makeup, non sarà una ricetta di cucina, ne un trucco per le feste.
Nel mio  piccolo, voglio dedicare un pensiero a tutti i poveri bambini uccisi nella strage di qualche giorno fa, in Connetticut.
Il mio pensiero e la mia totale ammirazione va anche a quelle insegnanti uccise per proteggere i bambini. Queste persone qui sono i veri eroi del nostro mondo.
Tutte le vittime dei crimini vanno ricordate, ma queste, in particolar modo mi hanno lasciato un segno nel profondo, perchè i bambini...che colpa potevano avere per meritare una morte così orribile...
Purtroppo viviamo in un mondo malato, e proprio per questo la vendita delle armi dovrebbe essere controllata rigidamente.
Come ultima cosa voglio scrivere i nomi di tutte le vittime, perchè a mio avviso meritano di essere ricordate...
Charlotte Bacon, 6 anni,
Daniel Barden, 7,
Olivia Engel, 6,
Josephine Gay, 7,
Ana M. Marquez-Greene, 6,
Dylan Hockley, 6,
Madeleine F. Hsu, 6,
Catherine V. Hubbard, 6,
 Chase Kowalski, 7,
Jesse Lewis, 6,
James Mattioli, 6,
Grace McDonnell, 7,
Emilie Parker, 6,
Jack Pinto, 6,
Noah Pozner, 6,
Caroline Previdi, 6,
Jessica Rekos, 6,
Avielle Richman, 6,
Benjamin Wheeler, 6,
Allison N. Wyatt, 6.
Del personale della scuola, invece, a perdere la vita sono stati:
Rachel Davino, 29 anni,
Dawn Hochsprung, 47,
Anne Marie Murphy, 52,
Lauren Rousseau, 30,
Mary Sherlach, 56,
Victoria Soto, 27.

Un abbraccio virtuale alle famiglie di questi bambini e queste donne coraggiose.

3 commenti:

  1. che tristezza, saputa della notizia sono stata male.
    http://tuttalapassionechemeriti.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ti ho lasciato un premio sul mio blog :)

    RispondiElimina